Città d’arte

SIENA

Un tuffo nel passato, un’architettura straordinaria sapientemente conservata, iscritta come patrimonio mondiale UNESCO, Siena è il Palio: alleanze, tradimenti e rivalità tra le diverse contrade, appassionante corsa di cavalli di cui si hanno testimonianze fin dal 1200 che si svolge nello straordinario scenario di Piazza del Campo. La piazza, simbolo della città è dominata dal Palazzo Pubblico e dalla Torre del Mangia, merita una visita anche Piazza del Duomo dove potrete ammirare la Cattedrale di S. Maria Assunta (Duomo) con opere di Donatello, Michelangelo e Pinturicchio, la cripta e la Libreria Piccolomini. Altro simbolo religioso della città è il Battistero, alle spalle del Duomo dal 1325. Passeggiando per le piccole stradine del centro, potrete concludere la visita a Via dei Banchi di Sopra, luogo di shopping dei senesi e fermarvi alla Pasticceria Nannini, la più antica della città.

Siena dista  85 km dalle “case del Melograno” (1 h in automobile)

Per informazioni:

Informazioni turistiche: www.comune.siena.it

Programma del palio: www.ilpalio.org

 

AREZZO

Il centro della città è certamente la bellissima Piazza Grande, circondata da edifici medioevali come Palazzo Tofani e la Torre dei Lappoli, edifici quattrocenteschi e cinquecenteschi, sede sia di un mercato dell’antiquariato, conosciuto in tutta Italia, che si svolge la prima domenica del mese, sia della “Giostra del Saracino”, grande rievocazione storica che si tiene due volte l’anno (Giugno e Settembre). Al termine della salita di Corso Italia, principale via commerciale della città, si giunge sulla sommità della collina a Piazza del Duomo dove si trovano la Cattedrale di S. Donato e l’adiacente Palazzo dei Priori costruito nel 1300, rispettivamente centro religioso e politico della città.

Arezzo dista 70 km dalle “case del Melograno” (50 min. in automobile)

Per informazioni:

Portale turistico: www.visitarezzo.com

Giostra del Saracino: www.giostradelsaracinoarezzo.it

 

PERUGIA

Il centro storico di Perugia vanta un ricchissimo patrimonio artistico racchiuso entro una cinta muraria etrusca ancora visibile. Vi si accede attraverso una serie di porte, la più monumentale delle quali è l’Arco Etrusco, antica porta di accesso all’acropoli. Tra i principali monumenti della città va citata la fontana maggiore, uno dei massimi esempi di scultura medioevale italiana. La fontana è situata a Piazza IV Novembre su cui si affacciano la Cattedrale di S. Lorenzo ed il Palazzo dei Priori oggi anche sede della Galleria Nazionale dell’Umbria che in oltre 40 sale, espone una delle più ricche raccolte d’arte in Italia, dal XIII al XIX sec. Al termine di Corso Vannucci si trovano i resti della Rocca Paolina di cui rimangono i suggestivi sotterranei con i palazzi, le botteghe e le strade medioevali, percorribili con una serie di scale mobili. Da non perdere infine l’abbazia benedettina di San Pietro al cui interno si trovano 3 chiostri ed un orto botanico con oltre 1200 tipi di piante.

Perugia è sede di importanti eventi enogastronomici e culturali come Eurochocolate ed Umbria Jazz.

Perugia dista  65 km dalle “case del Melograno” (1 h 20 min. in automobile)

Per informazioni:

Portale turistico: turismo.comune.perugia.it